Teatro delle Briciole
Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
AGENDA
Dal 28 al 30 Giugno
WANDERER
Un`azione scenica collettiva e itinerante conclude il laboratorio del Teatro delle Briciole che h...
Appuntamenti in agenda (11)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 26 Giugno al 1 Agosto
INSOLITO FESTIVAL
Dal 26 giugno al 1° agosto la rassegna di spettacoli nel Giardino Ducale e in Oltretorrente. P...
Tutte le rassegne e festival (1)
PRODUZIONI
VAI AL CATALOGO ONLINE
Découvrez tous les productions du Teatro delle Briciole...
Tutte le Produzioni
FORMAZIONE
LA MEMORIA IN_MEZZO
Laboratorio di pratica teatrale per adulti
18 Novembre - 21:00 h.
TEATRO AL PARCO
BOLEROEFFECT
Danza contemporanea e musica live: il Bolero di Ravel ricomposto in un tracciato che agisce come un luogo simbolico da cui ricominciare. Dopo lo spettacolo una dance hall aperta a tutti
Altre Lingue:     
18 novembre ore 21
Cristina Kristal Rizzo

BOLEROEFFECT
Rapsodia_The long version

concept e coreografia CRISTINA KRISTAL RIZZO 
performance ANNAMARIA AJMONE, CRISTINA KRISTAL RIZZO, SIMONE BERTUZZI 
elaborazione sonora e djing SIMONE BERTUZZI AKA PALM WINE 
disegno luci GIULIA PASTORE 
Produzione CAB008 con il sostegno di REGIONE TOSCANA e MIBACT 
Coproduzione LA BIENNALE DANZA - VENEZIA DURATA: 50’ + DJ SET  

“Quello che ho scritto è un pezzo che consiste interamente di ‘tessuti orchestrali senza musica’ con un lunghissimo e graduale crescendo". Non ci sono contrasti e praticamente non c’è invenzione a parte per il modo in cui può essere eseguito. I temi sono nel complesso impersonali…tonalità-folk nel tipico modo Ispanico-Arabo, e (malgrado si possa dire il contrario) la scrittura orchestrale è semplice e lineare per tutta la durata del pezzo, senza il ben che minimo tentativo di virtuosismo…ho fatto esattamente ciò che volevo, ed è solo all’ascoltatore la decisione di prendere o lasciare.” 
M. Ravel  

"Il Bolero di Ravel è la danza sul filo del rasoio, sul bordo estremo della radura illuminata dai fuochi dell`accampamento, cui i danzatori si avvicinano per rubare qualche centimetro al bosco e al mistero.”
 J. Ortega y Gasset  

BoleroEffect è un tracciato, un percorso che si sviluppa come un oggetto coreografico attorno all’assunto esplicito che il Bolero di Ravel è la partitura orchestrale più popolare esistente al mondo, una musica che tutti conoscono e riconoscono. Dato questo punto di partenza sarà possibile verificare una condizione del corpo in ’apertura massima’, forzare la traiettoria sinuosamente accattivante di una massa eccitata. Ma che cosa è effettivamente un Bolero? È come un’isola deserta. Un luogo dove ri-cominciare, lontano dai continenti, un tracciato sonoro dentro cui trovare delle brecce, dove praticare delle turbolenze corporee e un’erotica del corpo tesa a rompere il quadro della compostezza spingendosi verso altre dimensioni, un luogo dalle molte risonanze esistenziali. Scritto nel 1928, quando Ravel aveva 53 anni e soffriva dei primi sintomi del FTD (frontotemporal dementia), in un certo qual modo, il Bolero è un ‘esercizio da comportamento compulsivo’. L’intero pezzo è costruito su una singola melodia, divisa in due frasi, che si ripete nove volte. Il Bolero raveliano ci trascina, senza particolari allusioni, senza nostalgia, in uno stato di esaltazione inibita, in un felice coinvolgimento collettivo. Sul piano musicale il progetto si articola intorno alla ricerca di sonorità border-crossing di ritmiche da ballo pensate come una corsa archeologica a partire dal Bolero di Ravel. L’ambiente sonoro, in cui si inscrive la partitura coreografica, è costruito su flussi decrescenti e dilatazioni come in una sorta di dance hall post- globale. Il tentativo è quello di attivare un luogo di co-abitazione, un luogo utopico della scena dove figura e sfondo perdono i propri limiti. Spostare il paradigma dal dominio alla disposizione. Un corpo che si prepara ad una trasformazione deve attivare un lume interno, qualcosa di simile ad un fuoco luminoso. Procedere per rapide dissolvenze, fosforescenze e pulviscoli. Ma è mai possibile la definitiva rinuncia a tutte le proprie abitudini mentali?

 (...) sembra di essere di fronte ad un disegno dello spazio che svanisce nello stesso istante in cui si crea, in una circolarità di forme e gestualità che potrebbe proseguire all`infinito. L’effetto del Bolero è una liberazione, una diffusione emozionale che si sprigiona dai corpi, che produce onde concentriche di contagio. E` uno sfasamento ritmico continuo. E’ una risposta politica di smarcamento costante che, senza segnare traiettorie oppositive, resiste silenziosamente e con caparbietà collocandosi al minimo grado di alterità possibile. (Lorenzo Donati)  

BoleroEffect Rapsodia _ The long version 
L’energia coinvolgente di BoleroEffect si espande, eccede il suo tempo coreografico per proseguire, a conclusione della performance, in una dance hall border crossing aperta a tutti, a cura di Palm Wine. Come una corsa archeologica tra ritmi tropicali e suadenti melodie, BOLEROEFFECT (RAPSODIA _ THE LONG VERSION) conduce gradualmente il pubblico nel tempo e nella dimensione della notte.  
Altri
Dal 4 al 06 Novembre
TUTTO QUELLO CHE SO DEL GRANO
In prima nazionale il 4 e 5 novembre il nuovo spettacol...
Vedi
16 Novembre
DON GIOVANNI DI W. A. MOZART
Otto attori tentano l`impossibile impresa di rifare l`o...
Vedi
26 Novembre
LETTERE DALLA NOTTE
Chiara Guidi fa rivivere le parole di Nelly Sachs, tra ...
Vedi
3 Dicembre
IL TEMPO DELLE GONNE
Serata aperta alle 20 da un buffet offerto da Rodolfi M...
Vedi
14 Gennaio
RICCARDO III E LE REGINE
Al Teatro al Parco Oscar De Summa scava nelle pieghe de...
Vedi
26 Gennaio
GEPPETTO E GEPPETTO
Tindaro Granata porta in scena il tema della paternità...
Vedi
4 Febbraio
LA PAROLA PADRE
Le vite, i sentimenti, le paure, le diverse identità d...
Vedi
10 Febbraio
LA SORELLA DI GESUCRISTO
La ribellione di una ragazza diventa rivelazione profon...
Vedi
18 Febbraio
RAGAZZI DI VITA
Fabrizio Gifuni torna a scavare nella scrittura di Paso...
Vedi
25 Febbraio
I QUATTRO MOSCHETTIERI IN AMERICA
I tre moschettieri trasferiti nell`America gangster e p...
Vedi
4 Marzo
SORRY, BOYS
Dal caso realmente accaduto delle 18 adolescenti rimast...
Vedi
11 Marzo
FUTURO ILLEGGIBILE
Se la fantascienza anni `80 aveva previsto internet, pe...
Vedi
16 Marzo
IL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI
Uno dei più celebri romanzi d`avventura trasformato in...
Vedi
25 Marzo
A HOUSE IN ASIA
Il gruppo catalano del momento, vincitore del Leone d`a...
Vedi
22 Aprile
BELLO MONDO
Un rito sonoro, un cammino dentro l`energia della poesi...
Vedi