Teatro delle Briciole
Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
AGENDA
Dal 28 al 30 Giugno
WANDERER
Un`azione scenica collettiva e itinerante conclude il laboratorio del Teatro delle Briciole che h...
Appuntamenti in agenda (11)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 26 Giugno al 1 Agosto
INSOLITO FESTIVAL
Dal 26 giugno al 1° agosto la rassegna di spettacoli nel Giardino Ducale e in Oltretorrente. P...
PRODUZIONI
VAI AL CATALOGO ONLINE
Découvrez tous les productions du Teatro delle Briciole...
Tutte le Produzioni
FORMAZIONE
LA MEMORIA IN_MEZZO
Laboratorio di pratica teatrale per adulti
Dal 28 al 30 Giugno  - 17:30 h.
TEATRO AL PARCO
WANDERER
Un`azione scenica collettiva e itinerante conclude il laboratorio del Teatro delle Briciole che ha coinvolto i cicli dell’infanzia e primaria della Scuola per l’Europa
Altre Lingue:     
28, 29, 30 giugno ore 17.30
Teatro al Parco

WANDERER

Statuto dello Stato vagante di Wanderland
1.Lo stato vagante di Wanderland non ha confini definiti perché si sposta di continuo.
2.Lo stato vagante di Wanderland ha diritto di spostarsi dove, come e quando vuole.
3.Tutti possono far parte di Wanderland, basta avere qualcosa da muovere (un dito, un occhio, una lettera, un sogno).
4.Chi entra in Wanderland ha il dovere di non fermarsi mai, neanche per dormire.
5.I visitatori di Wanderland sono tenuti a muoversi secondo i moti dei piccoli abitanti.


Moti dei piccoli abitanti:

Motus n.1 IL CORPO
Dove perfino la più piccola parte del corpo racconta qualcosa

Motus n.2 IL PENSIERO
Dove puoi andare davvero dove vuoi

Motus n.3 L’IMMAGINE
Dove si trasforma insieme il mondo

Motus n.4 IL SUONO
Dove nascono le parole che muovono le persone

Motus n.5 L’AZIONE
Dove tutto si compone

Avviso ai visitatori: 
per spostarsi da un motus all’altro attendere il richiamo del gong che risuona nello stato vagante di Wanderland.


Vivere è spostarsi da uno spazio all’altro cercando il più possibile di non farsi troppo male.
 (G. Perec)

Ma i veri viaggiatori partono per partire e basta: cuori lievi, simili a palloncini che solo il caso muove eternamente, dicono sempre “Andiamo”, e non sanno perchè. I loro desideri hanno le forme delle nuvole. 
(C. Baudelaire)

C’è un paese che non sta mai fermo. Si sposta di continuo. 
I piccoli abitanti imparano a muoversi fin dai primi anni di vita. 
Si muovono in ogni modo possibile. E nel farlo disegnano figure, spostano l’aria, allenano il pensiero, compiono azioni. Non stanno mai fermi, niente di loro si ferma mai. Così hanno imparato il segreto per mantenersi in vita il più a lungo possibile.

Wanderland è stato fondato dai piccoli abitanti della Scuola per l’Europa e dalle loro maestre, insieme al Teatro delle Briciole (Beatrice Baruffini, Jessica Graiani, Riccardo Reina, Agnese Scotti). 

Wanderland oggi è qui. 
Wanderland non si ferma mai. Domani sarà già diverso, sarà già altrove, sarà già per altri. 

Benvenuti nello stato vagante di Wanderland.
Benvenuti nel paese che non si ferma mai.