Teatro delle Briciole
Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
AGENDA
PER UN TEATRO DI FIGURA FINALMENTE ADULTO (VARIANTI SUL LIBRO POP UP)
Aperte le iscrizioni al laboratorio condotto da I Sacchi di Sabbia dal 23 al 26 luglio nell`ambit...
Appuntamenti in agenda (1)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 3 Luglio al 25 Luglio
INSOLITO FESTIVAL 2018
Il 3 luglio torna la rassegna di teatro, musica e danza nel Giardino Ducale e altri luoghi di P...
Tutte le rassegne e festival (1)
PRODUZIONI
VAI AL CATALOGO ONLINE
Découvrez tous les productions du Teatro delle Briciole...
Tutte le Produzioni
16 Dicembre - 21:00 h.
TEATRO AL PARCO
VON
Dopo Avignone, arriva a Parma il nuovo spettacolo del coreografo e danzatore Daniele Albanese
Altre Lingue:     

Il coreografo e danzatore Daniele Albanese presenta a Parma, dopo il debutto a Les Hivernales di Avignone, il suo nuovo lavoro nato dopo un periodo di residenza al Teatro al Parco e coprodotto da una rete di partners internazionali. Tre interpreti per una danza che è continua mutazione e trasformazione, in rapporto con le forze che agiscono sui corpi e sullo spazio. 

Dopo lo spettacolo la studiosa di audiovisivi Jennifer Malvezzi (Università di Parma) incontrerà il coreografo Daniele Albanese in un dialogo trasversale tra danza e immagini in movimento, aperto alla partecipazione del pubblico. 

________________
16 dicembre, ore 21

Compagnia STALKER_Daniele Albanese
VON
Idea e realizzazione Daniele Albanese
Danza Daniele Albanese Marta Ciappina Giulio Petrucci
Disegno luci Alessio Guerra
Musica originale Lorenzo Donadei  - Luca Nasciuti (ultimo assolo)
Tecnica Jan Olieslagers
Assistenza Artistica Yele Canali
Organizzazione Giovanna Milano 

Coproduttori: Torinodanza festival / Fondazione del Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale, CDC - Les Hivernales/Avignon, Halles de Schaerbeek con il sostegno di Garage 29/Bruxelles, Associazione Stalk/Parma.

Progetto sostenuto da CollaborAction#3 - azione del Network Anticorpi XL, in collaborazione con festival, rassegne e stagioni a cura di Anticorpi e Ater, Interplay, Piemonte Dal Vivo, Amat, Arteven, Artedanzae20, Teatro Pubblico Pugliese, C.L.A.P.Spettacolodalvivo, Armunia, FTS Onlus, Centro Santa Chiara.

Progetto sostenuto dal “Fondo per la Danza D’autore Regione Emilia-Romagna 2015/2016”
Residenze artistiche: Halles de Schaerbeek e Garage 29 (Bruxelles)/in collaborazione con Torino Danza Festival/Wallonie-Bruxelles International (WBI)- Wallonie Bruxelles Thèâtre Danse (WBTD)/Città di Torino, Lavanderia a Vapore 3.0/ Piemonte dal Vivo, Teatro Petrella di Longiano /Comune di Longiano con Teatro Dimora / Arboreto Mondaino, Teatro Consorziale di Budrio - Comune di Budrio (Bo) con H(abita)T /rete di spazi per la danza, Teatro delle Briciole Solares fondazione delle Arti/Parma, Europa Teatri/Parma, Santarcangelo Festival/Santarcangelo di Romagna.

L`orizzonte degli eventi delimita in un buco nero una immaginaria superficie di spazio-tempo che separa i punti da cui i segnali possono fuggire da quelli per cui ciò non è più possibile.
Questa zona immaginaria di  confine e di passaggio tra ciò che è chiaro e leggibile e ciò che è oscuro e misterioso è la zona di indagine di Von.
Una riflessione sulla danza intesa come continua mutazione e trasformazione in rapporto con le forze  che agiscono sui corpi e sullo spazio in una coreografia di movimento, luce e suono.
Forze naturali, forze fisiche e forze politiche che mutano, distorcono e muovono i corpi e il loro incedere nel tempo,  onnipresente personaggio di questo spettacolo.