Teatro delle Briciole
Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
AGENDA
PER UN TEATRO DI FIGURA FINALMENTE ADULTO (VARIANTI SUL LIBRO POP UP)
Aperte le iscrizioni al laboratorio condotto da I Sacchi di Sabbia dal 23 al 26 luglio nell`ambit...
Appuntamenti in agenda (1)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 3 Luglio al 25 Luglio
INSOLITO FESTIVAL 2018
Il 3 luglio torna la rassegna di teatro, musica e danza nel Giardino Ducale e altri luoghi di P...
Tutte le rassegne e festival (1)
PRODUZIONI
VAI AL CATALOGO ONLINE
Découvrez tous les productions du Teatro delle Briciole...
Tutte le Produzioni
Dal 23 al 24 Settembre  - 21:15 h.
CINEMA EDISON
PIEDE DI DIO
Il regista Luigi Sardiello incontra il pubblico dell`Edison
Altre Lingue:     
Piede di dio
Regia di Luigi Sardiello
Sceneggiatura  Luigi Sardiello
Attori Emilio Solfrizzi, Rosaria Russo, Filippo Pucillo, Paolo Gasparini, Guido Quintozzi, Luis Molteni, Antonio Stornaiolo, Antonio Catania, Elena Bouryka, Matteo Girardi, Daniele Mancini, Angelo Argentina, Giannicola Resta, Antonio Covatta

Commedia, Italia 2009, 100`

Elia ha un talento. Non ha mai sbagliato un rigore in vita sua. E ha un piede fatato, in pochi calciano il pallone come lui. Ma Elia ha un problema. Ha diciotto anni con un cervello da dodicenne: l`età in cui il padre, per paura, abbandonò lui e la madre per tornarsene a fare il manager, a Roma. Michele ha un problema. Un incidente gli ha impedito, da ragazzo, di coronare il suo sogno di diventare calciatore. E` rimasto nel giro: fa l`osservatore per piccole squadre di provincia, gira, chiacchiera, intrallazza, vive al di sopra delle sue possibilità, mente a se stesso e agli altri. Ma Michele ha un talento. Riconoscere le qualità dei giovani calciatori, tirar fuori il campione che è in loro. Quando, in uno dei suoi viaggi al sud ad osservare giovani calciatori, Michele si imbatte per caso, su una spiaggia, nel talento di Elia, ne resta folgorato. Vede in lui, cinicamente, la soluzione di tutti i suoi problemi. Con le strategie persuasive che non gli mancano riesce a convincere la madre ad affidargli il ragazzo: Michele diventerà il suo manager e lo avvierà ad una grande carriera. Per questa strana coppia inizia così un viaggio della speranza nella grande città, nel mondo del calcio, ad affrontare procuratori prepotenti e direttori sportivi onnipotenti, fino all`occasione del provino con una grande squadra...

Altri
CINEMA IN CARCERE
Un breve racconto della nostra esperienza
Vedi