Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
AGENDA
Dal 28 al 30 Giugno
WANDERER
Un`azione scenica collettiva e itinerante conclude il laboratorio del Teatro delle Briciole che h...
Appuntamenti in agenda (11)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 26 Giugno al 1 Agosto
INSOLITO FESTIVAL
Dal 26 giugno al 1° agosto la rassegna di spettacoli nel Giardino Ducale e in Oltretorrente. P...
PRODUZIONI
VAI AL CATALOGO ONLINE
Découvrez tous les productions du Teatro delle Briciole...
Tutte le Produzioni
FORMAZIONE
LA MEMORIA IN_MEZZO
Laboratorio di pratica teatrale per adulti
Formazione
LA MEMORIA IN_MEZZO
LABORATORIO DI PRATICA TEATRALE PER ADULTI
Altre Lingue:

LA MEMORIA IN_MEZZO
laboratorio di pratica teatrale per adulti

a cura di Elisa Cuppini e Savino Paparella

”Non si vede bene che col cuore, l’essenziale è invisibile agli occhi”
S. Exupery


Dopo il primo anno, in cui due gruppi di diverse fasce anagrafiche - ragazzi dai 10 ai 15 anni e giovani dai 16 ai 25 anni- hanno indagato il tema della città, il laboratorio si allarga ad altri sguardi e si impreziosisce grazie al contributo di nuovi “osservatori” che si aggiungeranno a coloro che hanno già iniziato il viaggio lo scorso anno.

La tematica artistica di partenza sarà la città di Parma come fonte storica, architettonica, relazionale, urbanistica. Una città in cui, dalla II ^ guerra mondiale ad oggi, varie generazioni passano dal microcosmo dei ricordi famigliari al macrocosmo dei grandi eventi storici. Perché la città non esiste di per sé: sono le storie delle persone che la abitano a costruirla.
Raccontare il cambiamento, o a volte l’immutabilità degli avvenimenti e degli abitanti: cosa resta quando tutto intorno cambia e cosa resta di me quando sono io che cambio, che cresco. È questo che si vuole provare a mettere in scena attraverso l’allenamento fisico alla memoria, trasformando i ricordi in storie e le storie in racconto. L’obiettivo del progetto è che questo tema, alleato al teatro, possa allargare i confini di una città che esiste per farne apparire un`altra, invisibile forse.

Il Gruppo Adulti sarà “la memoria di mezzo”, a cavallo tra generazioni diverse, che ci divertiremo a cavalcare o a disarcionare.

CALENDARIO
Giorno e ora> giovedì dalle 20.30 alle 22.

NOVEMBRE> 10 - 17 / DICEMBRE> 1 - 15 - 22 / GENNAIO> 12 - 19 - 26 /  FEBBRAIO> 2 - 9 - 16 - 23  MARZO> 2 - 9 - 16 - 23  /  APRILE> 6

Il Gruppo Adulti potrà essere coinvolto nell’esito teatrale dei ragazzi e dei giovani che si terrà, in data da definirsi, tra il 7 e il 9 aprile.

COSTO 250 € (comprensivo di una Carta “Serata al Parco” da 5 ingressi) _________________________

BIO

ELISA CUPPINI inizia la sua formazione artistica come danzatrice. Inizia a Parma nella scuola di L.N.Perego e continua studiando e lavorando con diversi coreografi del panorama europeo. L’interesse per il teatro si unisce a quello per la danza dopo vari progetti con il Teatro Lenz  Rifrazioni, e prosegue dopo l`incontro con il regista Marco Baliani, con il quale inizia un rapporto di collaborazione come trainer di attori e interprete. Lavora come attrice danzatrice con Elio de Capitani, Giorgio Gallione, Adriana Boriello, Abbondanza-Bertoni, Claudio Collovà, Teatro delle Briciole, Caterina Sagna, Roberto Bacci.  Dal 2002 è coreografa del progetto di soccorso artistico di Marco Baliani Amref Acting from the street con ragazzi di strada di Nairobi, realizzando spettacoli come Pinocchio Nero e Malkia. A partire dal 2003 è autrice e interprete degli spettacoli I Don’t Know?, Urlo di mamma, Parola di Fiaba e I Passi Ultimi prodotti dal Teatro delle Briciole. Nel 2014 è assistente alla regia nello spettacolo La stanza là in alto di J.L.Lagarce, prodotto da Armunia/ Castiglioncello Attualmente è attrice presso il Teatro della Toscana e ha lavorato presso l’Associazione Teatrale Pistoiese come coreografa nello spettacolo Riccardo III. Oltre ad essere interprete e coreografa, da anni svolge attività di formazione per attori e di consulenza sul movimento, affiancando la regia.  Ha al suo attivo molte docenze per corsi di perfezionamento e laboratori presso scuole teatrali e statali.


SAVINO PAPARELLA Si forma come attore a Milano con Raul Manso e nel 1992 debutta con Antigoni della terra diretto da Marco Baliani. Nel 1996 instaura un lungo rapporto di lavoro con La Nuova Complesso Camerata come attore e insegnante. Nel 1999 inizia una collaborazione con il Teatro di Pontedera interpretando Oblomov, Ciò che resta, Aspettando Godot, Amleto, Mutando riposa e Abito, con la regia di Roberto Bacci. Nel 2000 lavora con Album Zutique nello spettacolo Io sono il passante, per la regia di Annalisa D’Amato, e nel 2003 collabora come autore e attore con Elisa Cuppini a I don’t know. Parallelamente svolge anche l’attività di attore cinematografico partecipando a Veleno di Bigoni, Donna Rosita non è più nubile di Pederzoli, Il posto vuoto e L`acqua sulla pelle di Alessandro Quadretti. È attore anche in diverse fiction Rai, tra cui La squadra e Terapia d`urgenza. Attualmente è impegnato nell’Ubu Roi e Metamorfosi di Roberto Latini, produzione Fortebraccio Teatro. Collabora con il Teatro delle Briciole di Parma nella conduzione di laboratori di formazione teatrale ed è attore e regista, insieme ad Elisa Cuppini dello spettacolo I Passi Ultimi. Nel 2013 è attore e regista dello spettacolo Al forestér di Matteo Bacchini, prodotto dal Teatro del Tempo di Parma. Lo spettacolo è vincitore dei premi: Teatro dell`Inutile, Padova 2014 - Festival della resistenza Museo Cervi 2015 - Palio teatrale Ermo colle 2015




INFO: 0521/992044 989430 www.solaresdellearti.it/teatrodellebriciole briciole@solaresdellearti.it
 

Altri
SUPEREROI
QUI. CARICHI D`INFANZIA
POTERE NOSTRO 2012.13
PORTRAIT 2013.14
MOSTRI QUOTIDIANI
LABORATORIO TEATRALE `SRADICARE` 2011.12
LABORATORIO TEATRALE SRADICARE 2010-2011
LA CITTA` IN_VISIBILE ricordare, raccontare, recitare
GANG UNA COMBRICCOLA DI GIOVANI IN TEATRO 2012.13
DIMORE D`AMORE 2012.13
DIARI RIBELLI
CRESCERE CON IL CINEMA: TRA IL FANTASTICO E IL REALISMO
COSTELLAZIONE 2013.14