Informazioni
Teatro al Parco
Pianta
Biglietteria
Contatti
Come raggiungerci
Parco Ducale 1,
43100 Parma (IT)
RASSEGNE E FESTIVAL
Dal 28 Ottobre al 5 Maggio
SERATA AL PARCO 2017-2018
Il nuovo programma della rassegna sul contemporaneo del Teatro delle Briciole
Tutte le rassegne e festival (4)
PRODUZIONI
VAI AL CATALOGO ONLINE
Découvrez tous les productions du Teatro delle Briciole...
Tutte le Produzioni
FORMAZIONE
SOSPESI
Laboratorio di costruzione muppet rivolto a giovani e adulti
Formazione
GANG UNA COMBRICCOLA DI GIOVANI IN TEATRO 2012.13
INSEDIAMENTO - INCONTRO DI PRESENTAZIONE MERCOLEDì 6 FEBBRAIO ORE 17
Altre Lingue:

GANG
una combriccola di giovani in teatro

un progetto
a cura di
Beatrice Baruffini

anno 2013

Una città.
Per iniziare bisogna insediarsi.
Scegliere un pezzo di terra e mettersi al lavoro.
Cerchiamo dei giovani che abbiano voglia di gettare le fondamenta.
Disegnare le strutture, gli angoli, le porte. Per poi metterci i corpi e raccontare.


GANG significa squadra, combriccola, gruppo. Le gang sono formate da persone, perlopiù giovani, che si riuniscono in uno spazio per fare qualcosa, usano linguaggi, segni e codici comuni, spesso esclusivi con cui comunicano tra loro.
Con il progetto GANG il Teatro delle Briciole si rivolge ai giovani della rete AntWork per proporre loro un percorso di ricerca e creazione teatrale e di arti visive, mettendogli a disposizione competenze artistiche (attraverso momenti di formazione) e spazi, con la finalità di creare un’azione performativa da restituire alla città. Il rapporto tra il nucleo artistico che guiderà il progetto e i giovani che parteciperanno sarà incentrato su una relazione di scambio alla pari, essendo entrambe le parti ugualmente importanti e diversamente competenti per lo sviluppo di un progetto artistico che avrà il suo debutto a Parma, al Teatro al Parco.

GIOVANI E TEATRO
Con il progetto GANG si propone una modalità differente di avvicinamento e incontro con il teatro.
Il progetto nasce con la finalità di produrre uno spettacolo da presentare al pubblico. L’accento viene posto dunque sulla creazione e sulla ricerca artistica.
Il progetto sarà coordinato da un nucleo artistico del Teatro delle Briciole, radicato alla città, che avrà il compito di seguire la produzione e creare la messa in scena. Nel corso delle diverse tappe vi saranno poi alcuni momenti affidati ad artisti esterni al Teatro delle Briciole, che contribuiranno sia alla formazione attoriale-performativa del gruppo che all’elaborazione del materiale, alla ricerca stilistica e poetica, alla costruzione di una drammaturgia.
Questo offrirà ai giovani partecipanti la possibilità di incontrare maestri provenienti da diversi luoghi e da diverse discipline artistiche e allargare l’esperienza oltre il circuito cittadino.
La stagione teatrale sarà un ulteriore momento di scambio e di formazione. All’interno del progetto GANG è prevista la creazione di un “osservatorio giovane” (GO ��" giovani osservatori) per integrare all’approccio esperienziale, un’attività di osservazione e critica utile a diffondere la cultura contemporanea delle arti visive.
GANG è un percorso pensato per portare i giovani a stretto contatto con il teatro e l’arte performativa, con i suoi linguaggi, le diverse tecniche, i diversi strumenti e gli ambienti teatrali. Allo stesso modo, è un percorso per riempire il teatro di giovani, dei loro linguaggi, delle loro idee.


TEATRO DELLE BRICIOLE: SPAZI TEATRALI E RICERCA
Gli spazi teatrali del Teatro delle Briciole sono da sempre aperti ai giovani della città che li frequentano attraverso il Meeting Giovani, Scuolainscena e alcuni progetti particolari ad essi dedicati. Nella tradizione cittadina è un luogo conosciuto che, data la varietà delle proposte artistiche e l’ubicazione nel centro di Parma, si presta facilmente ad essere frequentato.
E’ un teatro che conserva una lunga tradizione artistica, in particolare incentrata sul teatro dedicato all’infanzia, dove si fa ricerca e si produce. Ogni anno numerose compagnie e numerosi artisti, scelti attraverso un costante monitoraggio della produzione nazionale e internazionale, frequentano le sale del Teatro delle Briciole per produrre spettacoli. Ogni qualvolta si produce si compie una ricerca artistica e con la ricerca, si sfruttano non solo gli spazi di un teatro, ma anche il potenziale pubblico che attorno a quel teatro risiede. Gli artisti cercano la città, cercano le persone, cercano un dialogo per capire se il loro lavoro comunica nelle forme che essi cercano.
Gli spettacoli vengono testati, presentati in anteprima, raccontati. A volte, prima di iniziare una produzione, gli artisti vanno nelle scuole e si propongono laboratori teatrali di ricerca per raccogliere materiale drammaturgico.
La relazione costante tra gli artisti e la città è perciò fondamentale e ogni anno deve essere ricalibrata, modificata, innovata, tuttavia va sempre pensata nel lungo periodo, per non disperdere le energie presenti sul territorio e promuovere un processo costante di interazione di qualità, che porti benefici reciproci a entrambe le parti.
Con il progetto GANG il Teatro delle Briciole intende consolidare la collaborazione con la città e con i suoi giovani, con un’azione di scambio creativo, forte, intenso, costruttivo.
MODULI
Il percorso sarà suddiviso in moduli, affidati ad artisti dell’ambito teatrale e dell’arte performativa, ma anche dei nuovi media e di alcune materie/mestieri/professioni attraverso i quali si intende indagare il teatro.
Gli ambiti di indagine saranno scelti in base ad alcuni criteri guida del progetto: la messa in scena, la tipologia del gruppo, i nuovi linguaggi.
Tra i moduli proposti:
Nucleo artistico: Beatrice Baruffini, Agnese Scotti, Ilaria Mancia.
- Composizione scenica
- Partitura fisica (collaborazione Elisa Cuppini/Agnese Scotti)
- Visual art e video (collaborazione Paolo Ferrari/Marco Boni-Bit to Frame)
- Dramaturg (Ilaria Mancia/Beatrice Baruffini)
- Elementi di architettura urbana (Matteo Salsi)

PARTECIPANTI
Il progetto è rivolto ai giovani dai 16 ai 25 anni, iscritti alla rete AntWork (è possibile iscriversi attraverso il sito Internet www.antworkproject.it), con una particolare propensione al teatro e all’arte performativa. Non è necessario aver maturato particolari esperienze teatrali precedenti. La frequenza è considerata elemento discriminante per la partecipazione al progetto.

INCONTRI PREVISTI
Febbraio 13 -20
Marzo 6 -9 (sabato) - 20 - 27
Aprile 3 -10 (c/o Centro Giovani)-13 (sabato)-17- 24
Maggio 8 -15 -22 -29 (c/o Centro Giovani)
Giugno 5 -12 -19 -26
Gli incontri si svolgeranno tra Teatro al Parco, con la possibilità di spostarsi al Centro Giovani Esprit o al Centro Giovani Montanara per seminari intensivi.
Lo spettacolo debutterà tra giugno e settembre 2013.

INSEDIAMENTO ��" INCONTRO DI PRESENTAZIONE

Mercoledì 6 febbraio ore 17 Teatro al Parco

CALENDARIO GO
Febbraio 15: GLI ULTRACORPI



Altri
SUPEREROI
STATI TEATRALI
SOSPESI
QUI. CARICHI D`INFANZIA
POTERE NOSTRO 2012.13
PORTRAIT 2013.14
MOSTRI QUOTIDIANI
LABORATORIO TEATRALE `SRADICARE` 2011.12
LABORATORIO TEATRALE SRADICARE 2010-2011
LA MEMORIA IN_MEZZO
LA CITTA` IN_VISIBILE RICORDARE, RACCONTARE, RECITARE
DIMORE D`AMORE 2012.13
DIARI RIBELLI
CRESCERE CON IL CINEMA: TRA IL FANTASTICO E IL REALISMO
COSTELLAZIONE 2013.14